martedì 11 ottobre 2011

E' bello ritornare

Lo so, lo so.... suona un po' strano dire così ritornando da un viaggio in Canada.
Perché non capita tutti i giorni di fare un viaggio così. E in  effetti dal punto di vista paesaggistico ho visto dei posti bellissimi, dei laghi dal colore turchese o verde acquamarina (che le mie foto però non hanno catturato al meglio).
 
Quello che mi ha stupito di più è la "convivenza" tra il verde e i palazzi altissimi in città come Vancouver. Entrando nella parte nord della città, attraversando un ponte lunghissimo, vedi lo skyline e hai subito l'immagine della grande città (stile America per capirsi).

 Non fai in tempo a finire il ponte che ti ritrovi in mezzo al bosco... veramente! La strada passa in mezzo ad alberi altissimi: si tratta dello Stanley Park che è un vero polmone verde.
E' grandissimo e mi dispiace di non aver noleggiato le biciclette per girarlo meglio... a piedi è impossibile... ne ho visto solo una parte.
Poi finiscono gli alberi e ti ritrovi in mezzo ai palazzi altissimi della città. E bisogna dire che anche qui il verde non manca. Davanti a questi edifici altissimi c'è spesso un praticello verde stile inglese. E anche qualche prato qua e là, e ti viene subito in mente che in Italia sarebbe già stato recintato e avrebbero già appeso il cartello di inizio lavori!
Detto questo, però, un viaggio non si ricorda solo per i bei posti che hai visto, ma anche per le persone che hai incontrato e le situazioni divertenti che hai vissuto.
E da questo punto di vista i Canadesi mi hanno un po' deluso. Li ho trovati un po' inquadrati, abituati a fare le cose nello stesso modo e se chiedi qualcosa di diverso ti guardano straniti. Anche un po' freddi se devo dire, e, fatte le dovute eccezioni, se chiedi a qualcuno di ripetere più lentamente quello che hanno appena detto, lo ripetono esattamente nello stesso modo. Grazie eh!
Un altro ingrediente mancante in questo viaggio è stata la colonna sonora. Ho ascoltato bella musica alla radio, ma non c'è stata una canzone particolare che associerò per sempre al Canada.
E le salsette dolci su cibi salati e i cibi piccanti piccanti? Non ne parliamo.
Insomma, sono contenta di aver fatto questo viaggio, ma.... sono anche contenta di essere tornata a casa!

                                                                         Alice
Data originale: 30/08/2011

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento